Sport da fare a 11 anni

Lo <sport> è un elemento che non deve mancare nella vita di un adulto come in quella di un bambino, aumenta forza e controllo del corpo, con una crescita fisica ottimale, di muscoli, postura e articolazioni, consente di mantenere il peso ponendo così le basi per una crescita sana ed equilibrata.  In generale non importa l’età in cui si comincia a fare attività fisica, sicuramente prima si inizia e meglio è, già da 4 anni in su iniziando con attività motoria solitamente preparatorie allo sport vero e proprio. In tutti i casi il movimento è fondamentale.

<Scegliere lo sport giusto> non è però sempre un impresa semplice per un genitore, il segreto è quello di far provare al piccolo un po’ tutto e seguire le sue richieste, questo vale per i più piccoli ma anche per i ragazzini che si approcciano allo sport in età più avanzata.
Sono davvero tantissimi gli <sport tra cui scegliere> e se avete dei dubbi su quale sport far fare a 11 anni al vostro bambino non c’è che scegliere, sempre seguendo le sue esigenze e capacità, i bambini apprendono molto in fretta e possono acquisire velocemente le tecniche richieste in un qualsiasi sport a maggior ragione se hanno il desiderio di applicarsi e imparare.
Inoltre lo sport è uno strumento completo di crescita non solo fisica, anche educativa e sociale, fornendo al bambino un bagaglio di esperienze molto importanti a qualsiasi età che gli serviranno nella vita, definendo una forma mentis alla pratica della vita di cui faranno sicuramente tesoro negli anni più duri della vita come l’<adolescenza>.
Proprio con lo sport infatti si fanno esperienze sia sportive che sociali, con l’aiuto degli allenatori e dei compagni, i bambini sviluppano la propria personalità, socializzano e si confrontano con ambienti diversi da quello domestico, imparando ad adattarsi a tutte le situazione, a <rispettare le regole> e gli altri. Non meno importante l’aspetto fisico.

Sono davvero infiniti i motivi che dovrebbero spingere un genitore a far <praticare uno sport> al bambino a qualsiasi età, sia per uno sviluppo armonico dell’intero organismo, oltre che per  migliorare le <capacità di coordinazione> e un modo per  imparare e comprendere il funzionamento del proprio corpo e controllarlo.

Il bambino comprendere l'importanza dello sforzo e dell'impegno per raggiungere risultati nella vita. Rendendo consapevoli che per raggiungere i propri obiettivi bisogna faticare, allenarsi con costanza e non arrendersi, gestire le delusioni e i fallimenti e a farne uno stimolo per continuare

Commenti